Storia del prodotto

La tecnica in polvere non è un prodotto nuovo nei cosmetici per manicure. Vale a dire, è stato creato quasi per caso negli anni ottanta del secolo scorso da un dentista che voleva riparare l'unghia rotta di un cliente utilizzando materiali per otturare le cavità del suo studio. Uno studio con un nome
Odontorium Products Inc. ha acquistato George Schaeffer nel 1981 e ha inventato il sistema di abbellimento delle unghie in acrilico, ponendo ufficialmente fine ai servizi dentistici e concentrandosi sui saloni di bellezza. La pratica di cambiare il nome in "OPI Products Inc" (O-P-I) sta diventando una delle aziende di oggi
più apprezzate nel mercato dei cosmetici. Fino al 1989, l'azienda offriva la polvere per le tecniche di abbellimento delle unghie e un classico sistema acrilico. Tuttavia, nella tecnica dip, che era a base di polvere e fissativo a base di cianoacrilato, sebbene danneggiasse molto meno la lamina ungueale della cliente, non
soddisfa la lunghezza e la qualità del prodotto a causa dell'umidità nell'aria o sull'unghia che li provoca. Il mercato era orientato verso i classici sistemi acrilici che duravano più a lungo, ma avevano anche le loro conseguenze, soprattutto sulle unghie stesse. Con l'avanzamento dei processi tecnologici, soprattutto nel campo della polimerizzazione, le carenze della tecnica SEC
presente nei primi anni Novanta sono state eliminate nel secondo decennio del 21° secolo. La polvere, quindi, come ingrediente base delle future unghie, è composta da pigmenti colorati e polimeri acrilici, che conferiscono alla colla di base (Cianoacrilato), debole e facilmente decomponibile senza alcun rinforzo, la necessaria resistenza alla screpolatura, alla dissoluzione e alla rimozione. Pertanto, la tecnica della polvere DIP è qualcosa tra la tecnologia del gel e la tecnologia acrilica. Più difficile
Si scioglie dagli smalti in gel che sono formulati per una facile rimozione, ma molto più facile da rimuovere, senza limare e danneggiare la lamina ungueale, rispetto ai gel acrilici che vengono aggiunti all'unghia ogni volta a causa di l'impossibilità di rimuoverlo completamente. Oggi, questa tecnica è utilizzata principalmente negli Stati Uniti, in Australia e nella maggior parte dei paesi asiatici con alcuni dei marchi più popolari di oggi, O-P-I, SNS, REVEL NAILS e altri.